new.png CORSI D'AGGIORNAMENTO
Corso teorico pratico
IL RINGIOVANIMENTO DELLO SGUARDO: IL TRATTAMENTO DELL’AREA PERIOCULARE
CON FILLER E NON SOLO

OBIETTIVO DEL CORSO

Il corso è finalizzato alla preparazione anatomica ed alla conoscenza delle tecniche più avanzate per ottimizzare i risultati e minimizzare i rischi nel trattamento iniettivo con acido ialuronico della complessa area perioculare 

PROGRAMMA DEL CORSO

09:00 - 13:10
 Invecchiamento delle palpebre e loro modificazioni
 Cenni anatomici e focus sulle aree a rischio del midface e dell’area palpebrale
 Il confine fra Medicina e Chirurgia Estetica, tra chirurgia e fillers
Tecniche ancillari per il trattamento dell’area perioculare: excursus nel mondo dell’estetica.
 Peeling e utilizzo di prodotti cosmetici e farmaco cosmetici, biostimolazione e rivitalizzazione, carbossiterapia, radiofrequenza…Cenni di tecnica e di strategie di prevenzione degli effetti collaterali
 Tossina botulinica: il trattamento dell’area perioculare 
 Filler: La tecnica riempitiva con acido ialuronico per la correzione del tear trough tecniche di impianto e scelta dei materiali
 Prevenzione e gestione delle complicanze da filler
 Vaporizzazione ed asportazione di lesioni cutanee palpebrali
 Criteri di scelta e di combinazione tra i vari trattamenti
 Risultati
 Consenso informato per il riempimento con filler

13:10 - 14:00
Colazione di lavoro

14:10 - 18:10
Sessione pratica su pazienti: Video live demostration di trattamenti in diretta di pazienti dal Poliambulatorio MULTIMED con trattamenti dell’area perioculare e full face
 Conclusioni e confronto fra docenti e partecipanti

18:10
• Test di valutazione finale ECM

DIDATTICA A CURA DI
Prof. Francesco Bernardini
Specialista in Oftalmologia
Dr. ssa Paola Molinari

Specialista in Chirurgia Generale
DURATA
1 giornata
DATE E CREDITI ECM
per vedere le date e i crediti CLICCA QUI
QUOTE D'ISCRIZIONE (IVA esclusa)
Fino a 20 giorni prima dell'inizio del corso € 370,00
Iscrizioni successive € 410,00

L'adesione contemporanea a 2 o più corsi dà diritto ad uno sconto del 10%
L'ISCRIZIONE AL CORSO COMPRENDE
• frequenza alle lezioni,
• materiale didattico necessario,
• pranzi (per le giornate di 8 ore di lezione)
• attestato di partecipazione

guida corsi
GUIDA CORSI

scheda
SCHEDA D'ISCRIZIONE

SEGRETERIA DIDATTICA e ORGANIZZATIVA
Da martedì a sabato
9:00 - 13:10 e 14:00 - 18:10
+39 051 63.88.334
+39 051 02.16.405
+39 051 32.68.40
info@valet.it
Corso teorico pratico
PUBLIC SPEAKING: COME PARLARE IN PUBBLICO E COME REALIZZARE PRESENTAZIONI EFFICACI

OBIETTIVO DEL CORSO

Fornire ai medici gli strumenti adeguati per sfruttare al meglio l’“arma” della Comunicazione, sia essa “personale” (ovvero diretta con il paziente) o “pubblica” (davanti a più persone), indispensabile per farsi comprendere senza possibilità di errore.


PROGRAMMA DIDATTICO

Introduzione
| Maurizio Cavallini – Stefano Zecchi

Il valore della comunicazione efficace nella lingua italiana: storia e letteratura
| Stefano Zecchi


Il potere dell’estetica del linguaggio: dall’arte alla favola
| Stefano Zecchi

I vantaggi e i benefici diretti e indiretti di una presentazione penetrante per il professionista e per le aziende
| Maurizio Cavallini

Errori più comuni con esempi pratici
| Maurizio Cavallini

Scelta dell’abbigliamento adeguato
| Maurizio Cavallini

Preparazione di una presentazione scientifica: scelta del layout, dei colori adeguati, del tipo di sistema operativo
| Maurizio Cavallini

Calibrazione della presentazione a seconda dell’audience
| Daniele Perchiazzi

Come...
- controllare l’ansia da presentazione
| Daniele Perchiazzi
- “rompere il ghiaccio”
| Daniele Perchiazzi
- iniziare una presentazione scientifica e coinvolgere il pubblico
| Daniele Perchiazzi
- e quali parole inserire nella presentazione e come usarle durante lo svolgimento della presentazione scientifica
| Maurizio Cavallini
- usare il linguaggio del corpo
| Daniele Perchiazzi
- usare il linguaggio delle mani e della gesticolazione
| Daniele Perchiazzi
- usare la voce , il tono e le pause
| Daniele Perchiazzi
- interagire con lo screen
| Daniele Perchiazzi
- usare lo sguardo
| Daniele Perchiazzi
- gestire le domande dell’audience
| Daniele Perchiazzi
Quale postura è adeguata sul palco
| Daniele Perchiazzi


Prove pratiche di preparazione di una presentazione e di public speaking assistita dai tutori

Test di valutazione finale ECM

 

DIDATTICA A CURA DI
Prof. Stefano Zecchi
Filosofo e Scrittore
Dr. Maurizio Cavallini

Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva
ed Estetica
Daniele Perchiazzi
Executive Coach
Brunella Baroni
Attrice di Prosa
DURATA
1 giornata e 1/2
DATE E CREDITI ECM
per vedere le date e i crediti CLICCA QUI
QUOTE D'ISCRIZIONE (IVA esclusa)
Fino a 20 giorni prima dell'inizio del corso € 1.900,00
Iscrizioni successive € 2.300,00

L'adesione contemporanea a 2 o più corsi dà diritto ad uno sconto del 10%
L'ISCRIZIONE AL CORSO COMPRENDE
• frequenza alle lezioni,
• materiale didattico necessario,
• pranzi (per le giornate di 8 ore di lezione)
• attestato di partecipazione

guida corsi
GUIDA CORSI

scheda
SCHEDA D'ISCRIZIONE

SEGRETERIA DIDATTICA e ORGANIZZATIVA
Da martedì a sabato
9:00 - 13:10 e 14:00 - 18:10
+39 051 63.88.334
+39 051 02.16.405
+39 051 32.68.40
info@valet.it
Corso teorico pratico
LE PREPARAZIONI GALENICHE

OBIETTIVO DEL CORSO

Il Corso si prefigge di far conoscere l’importanza della Preparazione Galenica come nuovo ausilio complementare nella terapia Medica, dando così la possibilità al Medico oltre che di personalizzare, di mirare la terapia con principi e forme farmaceutiche innovative.


PROGRAMMA DIDATTICO

PARTE TEORICA
Importanza della Galenica in Medicina Estetica

Aspetti Legislativi:
- Come fare una ricetta
- Cosa prescrivere e cosa non si può prescrivere

Studio delle Principali Forme Farmaceutiche:
- Gel
- Creme
- Unguenti
- Paste
- Maschere
- Schiume

Concetti di Biodisponibilità

I principali Delivery Utilizzati

Eccipienti

Sistemi a rilascio Prolungato

Rimedi utilizzati in Medicina Estetica

Rimedi usati in Tricologia

Rimedi usati in Ginecologia

Cenni di Cosmetologia

PARTE PRATICA
Come si realizzata una base

Esercitazioni pratica per realizzare Creme e Gel

Come si incorpora un Principio Attivo

Come migliorare una base ( uso dei Profumi e dei Colori)

Per tutti i partecipanti poi alla fine verrà omaggiata una crema fatta da loro

 

DIDATTICA A CURA DI

Dr. Mauro Castiglioni
Farmacista
DURATA
1 giornata
DATE E CREDITI ECM
per vedere le date e i crediti CLICCA QUI
QUOTE D'ISCRIZIONE (IVA esclusa)
Fino a 20 giorni prima dell'inizio del corso € 280,00
Iscrizioni successive € 310,00

L'adesione contemporanea a 2 o più corsi dà diritto ad uno sconto del 10%
L'ISCRIZIONE AL CORSO COMPRENDE
• frequenza alle lezioni,
• materiale didattico necessario,
• pranzi (per le giornate di 8 ore di lezione)
• attestato di partecipazione

guida corsi
GUIDA CORSI

scheda
SCHEDA D'ISCRIZIONE

SEGRETERIA DIDATTICA e ORGANIZZATIVA
Da martedì a sabato
9:00 - 13:10 e 14:00 - 18:10
+39 051 63.88.334
+39 051 02.16.405
+39 051 32.68.40
info@valet.it
Corso teorico pratico
ECO-COLOR DOPPLER DI 2° LIVELLO - VENOSO

OBIETTIVO DEL CORSO

Saranno presentate lezioni riguardanti la patologia delle vene addominali e delle vene profonde e superficiali degli arti inferiori. Per quanto riguarda le vene addominali, verrà presentata la diagnostica delle trombosi dell’asse iliaco-cavale e delle vene renali. In caso d’interessi particolari, sarà presentato anche il ruolo degli ultrasuoni nella diagnosi dell’ipertensione portale, della trombosi mesenterica e del varicocele maschile e femminile, nell’ottica della diagnosi flebologica delle varici non safeniche.
Nel sospetto clinico di trombosi venosa profonda degli arti inferiori, l’Eco-color Doppler è il test di riferimento. In caso di “gamba gonfia” gli ultrasuoni, in mani esperte, permettono di diagnosticare, oltre le trombosi venose profonde prossimali o distali, anche altre patologie con clinica analoga. L’Eco-color Doppler, infatti, offre la possibilità di diagnosi alternative (quali le non rare patologie di altri distretti: muscolari, ossee o neurologiche), sfruttando l’uso dell’ecografia internistico-radiologica, orientata dalla clinica.
Anche nella trombosi venosa superficiale il ruolo dell’Eco-color Doppler è fondamentale: in questo caso la diagnosi clinica non è affidabile nel determinare l’estensione prossimale del trombo che generalmente si estende ben oltre i segni clinici, e nel diagnosticare un’eventuale trombosi venosa profonda associata. L’Eco-color Doppler è lo strumento diagnostico di scelta non solo nella fase acuta di trombosi venosa superficiale o profonda, ma anche nel follow up, per la documentazione dell’eventuale progressione o risoluzione della malattia, importante ai fini terapeutici.
Durante le lezioni, ampio spazio verrà dato all’anatomia ecografica venosa e al “mappaggio” Eco-color Doppler delle vene superficiali, la cui conoscenza è attualmente molto importante per un approccio corretto alla terapia della malattia varicosa. Naturalmente, anche nel secondo modulo “venoso”, alle presentazioni teoriche faranno seguito numerose ore di esercitazioni pratiche su pazienti selezionati, con discussioni riguardanti le varie patologie e gli schemi di refertazione degli esami.

PROGRAMMA DIDATTICO

Prima giornata - vene degli arti inferiori
09:00 - 13:10

Anatomia Venosa ed Anatomia Ecografica delle vene superficiali e profonde
Ruolo delle valvole venose
Varianti anatomiche
Fisiologia e Fisiopatologia Venosa e Linfatica
Sessione pratica
Emodinamica dell'insufficienza venosa superficiale e profonda
Discussione sugli argomenti trattati

13:10 - 14:00
Colazione di lavoro

14:00 - 18:10
Eco Color Doppler delle vene profonde e superficiali degli arti inferiori
Ostruzione al ritorno venoso
Reflusso profondo
Reflusso superficiale
Sessione pratica
Reperti clinici di IVC: edema, eczema. corona flebectasica, discromia, lipodermatosclerosi
Introduzione alla classificazione CEAP
Patologie e farmaci che interferiscono con la funzione venosa
Discussione sugli argomenti trattati

Seconda giornata - ultrasuoni in Flebologia
09:00 - 13:10

Principi fisici dell'indagine ultrasonografica
Storia: dal Doppler CW all'Eco Color Doppler
Reperti normali e patologici dell'indagine ultrasonografica
Come eseguire l'indagine Eco Color Doppler
Sessione pratica
Clinica e reperti strumentali nella TVP e nell'IVC:
TVP distale, TVP prossimale, IVC
Discussione sugli argomenti trattati

13:10 - 14:00
Colazione di lavoro

14:00 - 18:10
Clinica e reperti strumentali nelle varici degli arti inferiori
Varici primarie e secondarie (di compenso)
Shunt Veno-Venosi e quadri varicosi più frequenti
Varici da shunt pelvici
Sessione pratica
Refertazione della visita flebologica e dell'indagine strumentale
Discussione sugli argomenti trattati

Terza giornata - gli altri distretti venosi
09:00 - 13:10

Arti superiori - anatomia e fisio-patologia
Trombosi venose superficiali e profonde
Trombosi delle vene giugulari e succlavie con riferimento all'uso di CVC
Sessione pratica
Studio ECD delle vene dell'addome: anatomia e fisio-patologia
Trombosi del distretto iliaco-cavale - Circoli di compenso
Esempi di refertazione

13:10
Test di valutazione finale ECM

 

DIDATTICA A CURA DI
Dr. Alessandro Pieri
Specialista in Angiologia Medica
DURATA
3 giornate
DATE E CREDITI ECM
per vedere le date e i crediti CLICCA QUI
QUOTE D'ISCRIZIONE (IVA esclusa)
Fino a 20 giorni prima dell'inizio del corso € 800,00
Iscrizioni successive € 880,00

L'adesione contemporanea a 2 o più corsi dà diritto ad uno sconto del 10%
L'ISCRIZIONE AL CORSO COMPRENDE
• frequenza alle lezioni,
• materiale didattico necessario,
• pranzi (per le giornate di 8 ore di lezione)
• attestato di partecipazione

guida corsi
GUIDA CORSI

scheda
SCHEDA D'ISCRIZIONE

SEGRETERIA DIDATTICA e ORGANIZZATIVA
Da martedì a sabato
9:00 - 13:10 e 14:00 - 18:10
+39 051 63.88.334
+39 051 02.16.405
+39 051 32.68.40
info@valet.it
Corso teorico pratico
ECO-COLOR DOPPLER DEI VASI ARTERIOSI EXTRA E INTRACRANICI

OBIETTIVO DEL CORSO

La finalità del corso è fornire, a tutti i medici che devono quotidianamente confrontarsi con patologie dei vasi cerebro afferenti, approfondite conoscenze teorico-pratiche eco-color Doppler dei vasi arteriosi extra e intracranici. In particolare nelle lezioni saranno affrontati, fra gli altri, argomenti quali: 1) le tecniche di esecuzione degli esami e l’anatomia ecografica dei distretti extra-intracranici; 2) quadri patologici complessi come le dissecazioni dei vasi extracranici, le patologie del circolo posteriore (compresi i furti della succlavia e della basilare) e le stenosi extra-intracraniche; 3) l’anatomia ecografica del parenchima cerebrale e il ruolo dell’eco-color Doppler transcranico nella fase acuta dell’ischemia cerebrale; 4) casi clinici di embolia paradossa.
Nelle lezioni sarà privilegiato, infine, un confronto diretto docente-discenti con presentazioni anche di casi clinici “interattivi”, cui faranno seguito esercitazioni pratiche su pazienti selezionati.

PROGRAMMA DEL CORSO

Prima giornata
09:00 - 13:30

 Anatomia ecografica del distretto carotideo/vertebrale extracranico e metodologia d’indagine. Relazione e discussione.
 Vasi extracranici: limiti e possibili errori
 Anatomia ecografica delle arterie intracraniche e metodologia d’indagine. Relazione e discussione.
 Come misurare la percentuale di stenosi della placca carotidea. Relazione e discussione.
 Discussione collegiale su esempi di refertazione di casi complessi.

13:10 - 14:00
Colazione di lavoro

14:00 - 18:10
La placca stabile e instabile.
Misura del grado di stenosi: come fare? Consensus a confronto.
Sessione pratica e dibattito sui temi trattati.

Seconda giornata
09:00 - 13:30

La progressione e la regressione della placca carotidea.
Rimodellamento di placca carotidea asintomatica. Case report.
Vasi extracranici: la patologia non aterosclerotica. Relazione e discussione.
I compensi extra-intracranici nelle steno-ostruzioni carotidee. Relazione e discussione.
Il furto dell’arteria succlavia e della basilare. Relazione e discussione.

13:10 - 14:00
Colazione di lavoro

14:00 - 18:10
Ultrasuoni e parenchima cerebrale: individuazione delle strutture anatomiche cerebrali e utilità dell’analisi eco-color Doppler nella patologia parenchimale
Ultrasuoni e sistema venoso cerebrale: studio dei seni venosi e delle grandi vene cerebrali. Impiego clinico
Ultrasuoni e neuro-oftalmologia: studio della circolazione oftalmica e del nervo ottico. Applicazioni
Sessione pratica e dibattito sui temi trattati.

Terza giornata
09:00 - 13:10

Le dissecazioni carotidee e vertebrali. Relazione e discussione.
Stroke cardioembolico o aterotrombotico: come decidere qual è la causa
più probabile? Relazione e discussione.
L’embolia Arteriosa Periferica cerebrale paradossa (studio TCCD e caso clinico)
Discussione collegiale su esempi di refertazione (patologia extra-intracranica)
di casi complessi

13:10
Discussione e test di valutazione finale ECM

 

DIDATTICA A CURA DI
Dr. Franco Accorsi
Specialista in Angiologia Medica
DURATA
3 giornate
DATE E CREDITI ECM
per vedere le date e i crediti CLICCA QUI
QUOTE D'ISCRIZIONE (IVA esclusa)
Fino a 20 giorni prima dell'inizio del corso € 800,00
Iscrizioni successive € 880,00

L'adesione contemporanea a 2 o più corsi dà diritto ad uno sconto del 10%
L'ISCRIZIONE AL CORSO COMPRENDE
• frequenza alle lezioni,
• materiale didattico necessario,
• pranzi (per le giornate di 8 ore di lezione)
• attestato di partecipazione

guida corsi
GUIDA CORSI

scheda
SCHEDA D'ISCRIZIONE

SEGRETERIA DIDATTICA e ORGANIZZATIVA
Da martedì a sabato
9:00 - 13:10 e 14:00 - 18:10
+39 051 63.88.334
+39 051 02.16.405
+39 051 32.68.40
info@valet.it
Corso teorico pratico
SEFFILLER® PER LA TERAPIA RIGENERATIVA NELL’AMBULATORIO DEL MEDICO ESTETICO

OBIETTIVO DEL CORSO

Il corso riguarda la tecnica SEFFILLER®: il corso è rivolto ai Medici Estetici.  Scopo è presentare ai Colleghi il kit che gli permette di eseguire la terapia rigenerativa con cellule staminali di origine adiposa (ADSCs) nel proprio ambulatorio in modo sicuro, semplice ed efficace.  Il corso prevede parte teorica e live treatments.

VIDEO-PRESENTAZIONE DEL CORSO

PROGRAMMA DEL CORSO

14:00 - 18:10
 Introduzione ai nuovi concetti di invecchiamento del volto

 Ruolo della medicina rigenerativa nella prevenzione e cura dell’invecchiamento

 Approfondimento sui concetti di SVF (Stromal Vascular Fraction) e ADSCs (Adipose Derived Stem Cell)

 SEFFILLER® rationale e utilizzo

 SEFFILLER® sessione video tutorial

• SEFFILLER® LIVE treatments ambulatoriali

18:10
Discussione e test di valutazione finale ECM

 

DIDATTICA A CURA DI
Prof. Alessandro Gennai
Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica,
Specialista in Chirurgia Generale
DURATA
1/2 giornata
DATE E CREDITI ECM
per vedere le date e i crediti CLICCA QUI
QUOTE D'ISCRIZIONE (IVA esclusa)
Fino a 20 giorni prima dell'inizio del corso € 250,00
Iscrizioni successive € 280,00

L'adesione contemporanea a 2 o più corsi dà diritto ad uno sconto del 10%
L'ISCRIZIONE AL CORSO COMPRENDE
• frequenza alle lezioni,
• materiale didattico necessario,
• pranzi (per le giornate di 8 ore di lezione)
• attestato di partecipazione

guida corsi
GUIDA CORSI

scheda
SCHEDA D'ISCRIZIONE

SEGRETERIA DIDATTICA e ORGANIZZATIVA
Da martedì a sabato
9:00 - 13:10 e 14:00 - 18:10
+39 051 63.88.334
+39 051 02.16.405
+39 051 32.68.40
info@valet.it
Corso teorico pratico
MICROBOTULINO,
EVOLUZIONE DELLA TECNICA ED EFFETTI

OBIETTIVO DEL CORSO

Il corso si prefigge l’obiettivo di mettere il medico estetico in condizione di poter utilizzare una nuova arma per contrastare inestetismi come la perdita del tono dei tessuti ed il trattamento delle rughe del collo. La tecnica denominata microbotox consente infatti di ottenere risultati assolutamente superiori a quelli normalmente ottenuti con il trattamento classico con tossina botulinica.
I trattamenti pratici effettuati in diretta dai docenti daranno modo di comprendere appieno quanto illustrato durante le fasi teoriche

PROGRAMMA DEL CORSO

09:00 - 13:10
Definizione ed evoluzione della tecnica
Approccio anatomico con visualizzazione in 3D delle regioni interessate (per gentile concessione di MEDUCATIONAL Ltd - Malta)
Indicazioni Dermatologiche (acne e seborrea, cicatrici, iperidrosi, idrosade)
Indicazioni Estetiche (terzo superiore, medio ed inferiore del volto e collo)
Fisiopatologia e meccanismi di azione
Posologia, diluizioni, preparazione
Tecnica, strategie e risultati
Complicanze
Aspetti medico legali sull’impiego della tecnica
Discussione

13:10 - 14:00
Colazione di lavoro

14:00 - 18:10
Sessione pratica su pazienti:
Video live demostration di trattamenti in diretta
di pazienti dal Poliambulatorio MULTIMED
Conclusioni e confronto fra docenti e partecipanti

18:10
Test di valutazione finale ECM

DIDATTICA A CURA DI
Dr. Salvatore Fundarò
Chirurgia Plastica, Specialista in Chirurgia Generale
Dr. ssa Paola Rosalba Russo

Specialista in Chirurgia Generale
DURATA
1 giornata
DATE E CREDITI ECM
per vedere le date e i crediti CLICCA QUI
QUOTE D'ISCRIZIONE (IVA esclusa)
Fino a 20 giorni prima dell'inizio del corso € 360,00
Iscrizioni successive € 410,00

L'adesione contemporanea a 2 o più corsi dà diritto ad uno sconto del 10%
L'ISCRIZIONE AL CORSO COMPRENDE
• frequenza alle lezioni,
• materiale didattico necessario,
• pranzi (per le giornate di 8 ore di lezione)
• attestato di partecipazione

guida corsi
GUIDA CORSI

scheda
SCHEDA D'ISCRIZIONE

SEGRETERIA DIDATTICA e ORGANIZZATIVA
Da martedì a sabato
9:00 - 13:10 e 14:00 - 18:10
+39 051 63.88.334
+39 051 02.16.405
+39 051 32.68.40
info@valet.it
Corso teorico pratico
ECO-COLOR-DOPPLER DI PRIMA FORMAZIONE

OBIETTIVO DEL CORSO

Il corso di prima formazione si propone di fornire le basi teoriche e metodologiche dell’ecocolor-Il corso di prima formazione si propone di fornire le basi teoriche e metodologiche dell’ecocolor-Doppler vascolare ed è rivolto a tutti i medici specialisti che devono quotidianamente confrontarsi con problemi vascolari.
Le lezioni riguarderanno: 1) i principi fisici, le tecniche di esecuzione, i quadri normali e i limiti di questa indagine; 2) i quadri patologici arteriosi (vasi cerebro afferenti, aorta addominale e suoi rami, arti inferiori) e venosi (vene dell’addome, vene superficiali e profonde degli arti inferiori).
Nelle lezioni sarà privilegiato un confronto diretto docenti-discenti con presentazioni teoriche e di casi clinici “interattivi”, cui faranno seguito esercitazioni pratiche su pazienti selezionati. I partecipanti al corso saranno chiamati a svolgere, sotto la guida e con l’assistenza continua del docente, gli esami ultrasonografici allo scopo di familiarizzare con la manualità e l’interpretazione dei dati.
La finalità è di fornire ai discenti non solo le conoscenze teorico-pratiche per “cominciare a lavorare”, ma anche le basi per un successivo perfezionamento che si potrà ottenere solo con la pratica quotidiana e la frequentazione di corsi avanzati.

Le sessioni pratiche consistono in esami eseguiti dai partecipanti, sotto la guida del docente, su pazienti con patologia selezionata.

N° massimo di partecipanti 11

PROGRAMMA DIDATTICO

Prima Giornata

09:00 - 13:10

E.C.D.: principi fisici

Anatomia ecografica del distretto carotideo extracranico
e metodologia d’indagine

L’ispessimento intimale e la placca ateromasica

La percentuale di stenosi della placca carotidea: come misurarla. L’ostruzione carotidea

Vasi extracranici: la patologia non aterosclerotica

13:10 - 14:00

Colazione di lavoro

14:00 - 18:10

Metodologia d’indagine e anatomia ecografica
del distretto succlavio-vertebrale.
Le steno-ostruzioni dell’arteria vertebrale
e il furto della succlavia

Esempi di refertazione ecocolor Doppler
dei vasi extracranici

Sessione pratica su pazienti

Discussione sui temi trattati

Seconda Giornata

09:00 - 13:10

Quando e perché eseguire lo studio Eco Color Doppler
dei vasi extra cranici.

Studio della placca carotidea con ultrasuoni: un esame facile?

Misura del grado di stenosi: come fare?

Caso clinico: Placca carotidea a rischio

13:10 - 14:00

Colazione di lavoro

14:00 - 18:10

Ecocolor Doppler dei vasi extracranici: limiti (e possibili errori)

La progressione e la regressione della placca carotidea

Sessione pratica su pazienti

Discussione sui temi trattati

Terza Giornata

09:00 - 13:10

Aorta e le arterie iliache: tecnica di esecuzione e quadri normali

Patologia aterosclerotica dell’aorta addominale e delle arterie iliache

Esempi di refertazione dell’aorta e arterie iliache

Arterie degli arti inferiori: tecnica di esecuzione e quadri normali

Patologia aterosclerotica delle arterie degli arti inferiori

Esempi di refertazione ecocolor Doppler
di arterie periferiche

13:10 - 14:00

Colazione di lavoro

14:00 - 18:10

Arterie renali, tripode celiaco e arterie mesenteriche: tecnica di esecuzione e quadri normali

Stenosi delle arterie renali, del tripode celiaco e delle arterie mesenteriche: tecnica di esecuzione e quadri normali

Sessione pratica su pazienti

Discussione sui temi trattati

Quarta Giornata

09:00 - 13:10

TVP prossimale

TVP distale

Pervietà venosa profonda, continenza e reflusso. Sindrome post-trombotica. Indagine venosa dell’ addome

13:10 - 14:00

Colazione di lavoro

14:00 - 18:10

Metodologia d’indagine e anatomia ecografica dei distretti venosi profondi. Clino ed ortostatismo, posizione seduta

Esempi di refertazione ecocolor Doppler del distretto venoso
profondo ed iliaco-cavale. Cenni di terapia

Sessione pratica su pazienti

Discussione sui temi trattati

Quinta Giornata

09:00 - 13:10

I sistemi safenici ed i loro compartimenti (anatomia ed occhio safenico)

Vena grande safena e vena piccola safena. Anatomia ecografica e classificazione R1-R2-R3

Vena safena accessoria anteriore, vene
inter-safeniche, vena marginale esterna. Studio ecocolor Doppler

Vene comunicanti e perforanti. Vene reticolari e teleangiectasie

Trombosi venosa superficiale (varico-flebite)

13:10 - 14:00

Colazione di lavoro

14:00 - 18:10

Varici degli arti inferiori. Classificazione CEAP dell’ IVC superficiale e profonda.

Introduzione allo studio emodinamico delle varici.
Come studiare le varici e a quale fine

Sessione pratica su pazienti

Discussione sui temi trattati

Sesta Giornata

09:00 - 13:10

Varici di origine pelvica e varicocele femminile. Confronto con il varicocele maschile. Relazione e discussione

Ulcera di origine venosa (superficiale e profonda)

Esempi di refertazione di un indagine ecocolor Doppler venosa degli arti inferiori

Istruzioni per l’esecuzione pratica di un mappaggio pre-procedurale

Studio ecocolor Doppler delle vene degli arti superiori e del collo

Esempi di refertazione ecocolor Doppler

13:10 - 14:00

Colazione di lavoro

14:00 - 18:10

Indicazioni al trattamento delle varici degli arti inferiori (se, quando e come). Procedure chirurgiche tradizionali, emodinamiche ed endovascolari (laser, radiofrequenza, vapore, scleroterapia etc.) a confronto

Sessione pratica su pazienti

Discussione sui temi trattati

Test di valutazione finale

 


DIDATTICA A CURA DI
Dr. Franco Accorsi
Specialista in Angiologia Medica
Dr. Alessandro Pieri

Specialista in Angiologia Medica
DURATA
6 giornate
DATE E CREDITI ECM
per vedere le date e i crediti CLICCA QUI
QUOTE D'ISCRIZIONE (IVA esclusa)
Fino a 20 giorni prima dell'inizio del corso € 1.600,00
Iscrizioni successive € 1.760,00

L'adesione contemporanea a 2 o più corsi dà diritto ad uno sconto del 10%
L'ISCRIZIONE AL CORSO COMPRENDE
• frequenza alle lezioni,
• materiale didattico necessario,
• pranzi (per le giornate di 8 ore di lezione)
• attestato di partecipazione

guida corsi
GUIDA CORSI

scheda
SCHEDA D'ISCRIZIONE

SEGRETERIA DIDATTICA e ORGANIZZATIVA
Da martedì a sabato
9:00 - 13:10 e 14:00 - 18:10
+39 051 63.88.334
+39 051 02.16.405
+39 051 32.68.40
info@valet.it